Steve Norman (Spandau Ballet) & Dj Claudio Ciccone Bros., con opening act di Alessia Ciccone.

Negli anni Ottanta si sono affermate band come U2, The Cure, The Smiths, R.E.M, New Order e Talking Heads o che hanno raggiunto il loro apice stelle della musica black quali Michael Jackson e Prince.
Anche le cosiddette boy band di quegli anni, come i Duran Duran e gli Spandau Ballet, sono state in grado di scrivere canzoni indimenticabili, pensiamo ad esempio a Save a prayer e a Through the barricades
Il 2015 e’ stato un anno trionfale per gli Spans, con l’acclamato docufilm Soul Boys Of The Western World, la raccolta The Very Best of Spandau Ballet: The Story con tre brani inediti e un nuovo tour mondiale.
“L’avventura in Italia inizio’ con il successo di “I’ll fly for you” per gli Spans ma c’è stato un periodo, all’inizio degli anni Ottanta, che suonavamo al Blitz di Londra una musica diversa, sonorità electropop delle origini, con brani ancora oggi freschi e godibilissimi come Reformation, Mandolin, Confused e The Freeze
Una parentesi danzereccia che ha il suo culmine nell’irresistibile To cut a long story short, da molti considerato il capolavoro del periodo Blitz degli Spans.
Steve Norman co-founder degli Spandau Ballet è stato nei primi album chitarrista insieme a Gary Kemp. Dal terzo album True invece diventa percussionista , e introduce il sassofono che da allora ha conferito una connotazione significativa alla musicalità del gruppo. Insieme a Tony Hadley e ai fratelli Kemp, sin dalla fondazione dello storico gruppo britannico nel 1979, ha permesso con il suo sax, di dare agli Spanadu Ballet, quell’originalità particolare che da sempre ha caratterizzato i brani degli Spandau, rendendoli riconoscibili sin dal primo ascolto.
Insieme agli Spandau Ballet, Norman ha fatto tournée attorno al mondo riscuotendo successo nel corso degli anni Ottanta. Nel 1985 Norman con gli Spandau Ballet ha suonato al Live Aid nello stadio di Wembley. Dopo lo scioglimento del gruppo nel 1990, Norman si è trasferito nell’isola spagnola di Ibiza, collaborando con numerosi musicisti e produttori, principalmente di musica elettronica, che già risiedevano sull’isola.
Pop Up Tour Of Italy
Steve Norman Spandau Ballet & Dj Claudio Ciccone Bros. Opening Act. Alessia Ciccone.
Un “Live Dj Set” molto particolare,un FlashBack Moderno.
Sonorità Post Romantic, ElettroPop Soul & Fusion, in cui le programmazioni incrociano i suoni live di sassofono, percussioni, elettropad uno spettacolo che ha riscosso grande successo nelle precedenti esclusive esibizioni italiane Roma-Padova,Firenze Cattolica e che contempla anche i grandi successi degli Spandau Ballet.

Omaggio alla musica degli Spandau Ballet dunque, ma non solo: un tuffo nel mare primordiale dell’elettropop, del Funk & della Fusion di Steve Norman Sassofono & Percussioni, pioniere di un suono originale evolutivo quasi terapeutico ,post romantico, del pop elettronico tutto sintetizzatori e del superamento dello stesso in direzioni soul & funk nato dall’esigenza di vivere e sentire la musica pop degli anni 80′ come in un Moderno FlashBack tutto dal vivo insieme al Dj Claudio Ciccone Bros.
Dj Claudio Ciccone Bros nasce come chitarrista rock negli anni 90′ con la prima band di Rock Duro nata a Scampia che subito si mette all’attenzione del panorama nazionale vincendo il concorso patrocinato da Teddy Reno e Rita Pavone United Rock for Europe e finendo sulle frequenze di Radio 1 Rai
Alessia Ciccone, opening act Fusion-metropolitano.
Artista cresciuta nell’area napoletana in una città moderna ed antica al tempo stesso:pur con tutte le diversità musicali e letterarie,
Alessia Ciccone Bros. vive la vita creandosi la propria colonna sonora e fa’ della creatività musicale uno stile di vita.
I Ciccone Bros. provengono dalla naturale parentela con Luisa Veronica Ciccone in arte Madonna nascono artisticamente nel 1990 e sono tra i vincitori del United Rock for Europe di Ariccia patrocinato da Rita Pavone & Teddy Reno .
Hanno calcato il palco assieme a nomi importanti come Eduardo Bennato, Francesco Baccini, ospiti al Roxy Bar di Red Ronnie.
Nel 2000 si trasferiranno per 12 anni a Londra per ritornare in italia soltanto nel 2012.
Nel 2014 il brano I Racconti di Ale deep house presente nella compilation Cafe’ do’ Friariell Vol.2 registra il primo posto come Top Album su iTunes.
Sono reduci dal successo nel marzo 2016 con il brano “Il Tango Dell’Amore”, che ha raggiunto la 26esima posizione nella Top 100 House New Release di BeatPort.

Alessia Ciccone canta e suona il sax ed ha già accompagnato Steve Norman nelle precedenti esibizioni italiane dal vivo suonando il proprio repertorio originale “I Racconti di Ale”prodotta dal Dj Claudio Ciccone Bros. la canzone e’ stata suonata al Buddha Bar di RadioMonteCarlo.
Per tutte le generazioni, anche le più giovani, vive ancora forte il mito degli anni Ottanta.
Steve Norman (Spandau Ballet) & Dj Claudio Ciccone Bros, che già vantano precedenti esperienze, si dimostrano ancora molto affiatati e tra di loro si nota un’amicizia oramai duratura.
Steve Tell us about your dj sets with Claudio Ciccone.
“I adore Claudio. We have played together so many times now that we have an almost telepathic connection on stage, he seems to know what I’m thinking such as when to bring in the next tune or to loop the current one. He has a similar energy to myself too onstage which only helps in boosting the excitement levels. He is also forward thinking, not immersed in retro for retro’s sake. I feel that we are bringing some of those fabulous tunes of the 80s up to date via the dance floor.”Hi sister, Alessia Ciccone, who plays alto sax has been the our support act in Italy for many shows now.”
Upcoming projects?“I am currently writing songs and working on an acoustic show. But I intend to carry on with the DJ sets as I love it so much.”
Pop Up Tour Of Italy Milano 8 Luglio 2017 nuova data dopo Roma,Padova,Firenze Cattolica .