Il bagno perfetto tra design, gusto e funzionalità

Sia per chi lo considera il luogo più importante di tutta la casa e per chi ci passa del tempo solo quando deve, sia per chi spende ore ed ore tra vapori acquei ogni qual volta ci entra per farsi un bagno o per chi preferisce una doccia veloce canticchiando in libertà, il bagno, in ogni caso, ha una valenza che spesso va oltre il mero bisogno.

Luogo di socializzazione e di scambi commerciali per gli antichi romani e luogo perfetto in cui leggere Boccaccio, Rebelais, Petronio e alcuni passi dell’Ulisse (come raccontò lo scrittore Henry Miller), un bagno ben organizzato e dal design essenzial-funzionale potrebbe fare la differenza in una qualsivoglia casa. Come avere, quindi, una stanza da bagno perfetta? Pochi accorgimenti possono trasformare questo luogo, rendendolo elegante e moderno. Vediamoli insieme.


1- Essenzialità

Pochi elementi di arredo, se scelti bene, daranno un tocco elegante e ordinato al tuo bagno. Se lo spazio è piccolo è consigliabile preferire il box doccia alla vasca, più comoda e meno ingombrante (trasforma la vasca da bagno in un box doccia nel caso in cui non vuoi ricorrere a opere murarie o al disagio di avere un cantiere in casa). L’essenzialità sta anche nello scegliere gli stessi materiali, nel coordinare i colori e, se lo spazio lo concede, nel disporre accessori da bagno che daranno qualcosa in più all’ambiente.

2- Ordine

In bagno, si sa, si ripongono innumerevoli cose. Dai trucchi alle creme ai profumi e alle spazzole, ogni oggetto deve avere un luogo in cui essere riposto. Sì a contenitori, appenditutto e cestelli, ne esistono di eleganti e sono facilmente coordinabili. L’importante, anche in questo caso, è non esagerare.

3- Illuminazione

Che sia naturale o artificiale, non importa: la luce è fondamentale in ogni spazio della casa. Se quindi non si hanno grandi finestre in bagno, si può ricorrere alla vecchia cara illuminazione. Lampade a parete, riflettori vicino allo specchio o faretti da incasso renderanno l’ambiente più caldo e accogliente e, se volete renderlo ancora più spazioso, vi basterà appendere dei grandi specchi alle pareti, che riflettono la luce e lo spazio dell’ambiente.

Un’ultima cosa, da non dimenticare, è la scelta di essenze che profumano l’ambiente e lo rendono piacevole, perché per quanto un bagno possa essere impeccabilmente arredato, se non è pulito e igienicamente accogliente, non sarà mai un luogo degno di nota.
Articolo realizzato in collaborazione con Vascapoint, azienda europea di rinnovamento edilizio senza opere murarie che da oltre 15 anni è punto di riferimento nel settore sia in Italia che in Europa.