Auto usate: le previsioni ottimistiche si attendono un buon numero di passaggi di proprietà per la BMW serie 1 sedan

Era la fine del 2015, al massimo i primi mesi del 2016, quando debuttò la BMW Serie 1 Sedan e l’auto tedesca iniziò da subito a competere con le Mercedes e le Audi del medesimo segmento (A3 e Classe CLA Coupè)

Oggi è possibile trovarla anche in Occasione presso le Concessionarie specializzate nella vendita di auto usate di matrice tedesca, anche se è ancora presto ( considerata la recente uscita sul mercato ) per vederla esposta presso ogni Rivenditore.

Sempre rimanendo nel campo delle ipotesi, è lecito attendersi un aumento dei pezzi a disposizione presso le Concessionarie di auto usate per i prossimi anni, considerato l’appeal che ha questa “quattro ruote” di fabbricazione tedesca.

A prescindere dall’impossibilità di conoscere con chiarezza i particolari delle vendite nel comparto usato per la piccola berlina della casa dell’elica, viste le dovute precauzioni che è lecito prendere sull’argomento, stando ai rumors provenienti dagli operatori di settore, l’auto dovrebbe riscontrare un notevole successo considerata la sua affidabilità.

Infatti l’auto è stata sviluppata sulla medesima architettura UKL della Serie 2 Active Tourer, piuttosto che quella della nuova X1 e con ogni probabilità dovrebbe essere presente nel mercato delle automobili usate con la trazione anteriore, anche se, sempre stando alle indiscrezioni, è lecito attendersi una versione a trazione integrale xDrive a breve, presso i rivenditori multimarca.

Tra le tante indiscrezioni, anche quella che vorrebbe la piccola berlina della casa dell’elica pronta ad affrontare il mercato dell’usato con le versioni esclusive 120 i e 125 i.

Prendendo in considerazione il fatto che la base adoperata dalla BMW Serie 1 Sedan sia la medesima della Serie 2 Active Tourer, che ha riscontrato un buon successo, è lecito comprendere che la vettura compatta del costruttore bavarese possa piacere anche per i medesimi motori che quest’ultima monta sotto al cofano.
Ad esempio, si prospetta che la variante 125i con unità 4 cilindri sovralimentata da 2.0 litri, capace di sprigionare una potenza pari a 231 cavalli, possa essere molto richiesta tra le prossime auto usate in commercio.

Come già detto siamo di fronte a mere ipotesi; in confronto alla versione hatchback della Serie 1, lo stile della berlina potrebbe beneficiare di un apprezzamento ben diverso, caratterizzato altresì dai tratti della versione rinnovata, tuttavia, sino ad ora, dal modello che si vede circolare per le vie delle nostre città, non è ancora possibile fare delle previsioni attendibili in termini numerici per i prossimi passaggi di proprietà per le auto usate di questo modello.
www.automovingsolutions.it