I benefici della fangoterapia per il nostro corpo

Da sempre associamo l’argilla ad un elemento in grado di prendersi cura della nostra pelle , lasciando su di essa un effetto levigato e tonico. L’argilla è infatti un ambiente naturale che presenta molti benefici per il nostro corpo, benefici che l’uomo ha scoperto millenni fa.

Quali sono i benefici della fangoterapia?

Gli esperti hanno evidenziato che le proprietà principali dell’argilla fango sono il suo effetto esfoliante, che aiuta ad eliminare i detriti e le impurità, una migliore idratazione ed elasticità, grazie al suo alto contenuto di minerali come silicio, magnesio, zinco e rame.

Vi è inoltre un effetto rassodante e drenante che favorisce la circolazione sanguigna . Inoltre l’argilla è anche un regolatore del grasso e antiseborroico, cioè riduce l’aumento della secrezione delle ghiandole sebacee della pelle.

La fangoterapia è dunque un trattamento di applicazione di fango o argilla al fine di fornire benefici alla pelle relativi ai problemi di cui sopra e altri come le vene varicose o la cellulite.

Ostia Estetica, un noto centro estetico Ostia, propone questo trattamento che, unito ai massaggi, permette di ottenere un benessere ed un relax completo. Non parliamo quindi solo del prenderci cura della salute della nostra pelle, in quanto la fangoterapia agisce anche sugli effetti dello stress sul nostro corpo.

La fangoterapia è sempre consigliata?

La fangoterapia è utile per malattie come la psoriasi , ma questo trattamento è consigliato anche ai pazienti con dermatite seborroica per il suo effetto seboregolatore.
Il fango, in grado di pulire la pelle ed eliminare le impurità, è anche un rimedio consigliato per curare l’ acne , chiaramente dopo aver effettuato un appropriato trattamento farmacologico.

In questo caso infatti, la fangoterapia da sola non basta, ma è sempre un rimedio che aiuta.

È possibile applicare autonomamente l’argilla sul corpo?
No, questa azione deve essere sempre controllata e apportata da un professionista. Le argille adoperate nei centri estetici infatti, vengono distribuite dopo un processo di filtrazione ed essiccazione, quindi per applicarle si fa una miscela con acque minerali o oli essenziali.

Dopo aver spalmato il prodotto sulla pelle, bisogna attendere qualche minuto affinché si asciughi e svolga la sua funzione, quindi rimuoverlo con acqua. La manualità del professionista che applica il composto di argilla riveste una grande importanza nell’efficacia dell’intero trattamento.