Carlo Maria Martino, imprenditore e fondatore della Tecnomec Engineering, riceve il premio ‘Guido Dorso’

Carlo Martino, ingegnere barese, è un imprenditore che non ha dubbi: “Il futuro – sostiene con decisione – è delle fonti alternative: l’eolico, il fotovoltaico, le biomasse sono l’unica via per far trovare ai nostri figli e nipoti un mondo vivibile”.

La Tecnomec Engineering è oggi in prima linea con la sua azienda nel business della green economy, in una regione, la Puglia, dove si sta concentrando sempre di più lo sviluppo delle energie ”verdi”.
L’azienda è pronta alla sfida, le sue fabbriche hanno il know-how e le competenze sviluppate per le centrali tradizionali, che si coniugano perfettamente con quanto serve per produrre energie dal vento e dal sole, attende ora soltanto le commesse sufficienti per far vivere gli stabilimenti di fonti alternative. Su questo versante intanto è dall’estero che l’ing. Carlo Martino raccoglie le prime importanti commesse: la realizzazione di parchi fotovaltaici in Francia e Spagna.
Carlo Martino rappresenta quella parte migliore dell’imprenditoria meridionale che, invece di abbandonarsi alle speranze, si attiva ogni giorno di più per ricercare rimedi concreti alla crisi, sia nell’attività delle sue aziende che si è fortemente internazionalizzata, sia negli incarichi che ricopre, con grande impegno, in un alcune importanti associazioni di categoria.

INTERVENTI:

Nicola Squitieri (Presidente dell’Associazione Guido Dorso)
LE MOTIVAZIONI:

GIULIA CARNEVALE
(alla memoria)
ANTONIO CATRICALA’
ANTONIO GALDO
PAOLO LONGOBARDI
CARLO MARTINO
GIOVANNI PERSICO
CARLO SBORDONE
CARMINE ZOCCALI
Targa del Presidente della Repubblica: FONDAZIONE “ANGELO CURELLA” di Palermo