Investimento in Oro il Più Antico e Sicuro Ancora Oggi

L’oro rimane il miglior investimento per chi ha come obbiettivo quello di guadagnare almeno la cifra che ci permetta di mantenere il valore iniziale investito anche e soprattutto nel lungo periodo.
Detenendo una somma di denaro equivalente al valore di una casa in una normale banca o investita in modo oculato in sicuri titoli di stato dopo dieci o venti anni non potremmo più acquistare la stessa casa poiché a causa dell’aumento del costo della vita il nostro investimento varrà molto meno.
Al contrario se con la stessa cifra compro oro da investimento dopo lo stesso lasso di tempo basterà aspettare il momento giusto per rivenderlo ed avere la possibilità di acquistare la stessa casa che avremo potuto comprare in precedenza.
Oggi nonostante le innumerevoli possibilità che la finanza moderna offe agli investitori nessuno di questi riesce a dare le garanzie di stabilità che l’oro offre.
Anche se può sembrare un paradosso nessun prodotto finanziario moderno per quanto raffinato e attuale è in grado di garantire meglio dell’investimento oro il proprio valore quando la sfiducia imperversa sui mercati azionari.
Anche i grandi player della finanza moderna che spostano enormi capitali a seconda della convenienza sono immuni dalla febbre dell’oro quando le oscillazioni degli altri asset fanno tremare i polsi anche dei fondi di investimento più importanti.
La stabilità e le garanzie che l’investimento in oro offre sono talmente convincenti e condivise da essere anche il bene rifugio per eccellenza anche a livello governativo.
Tutti i paesi del mondo hanno una parte consistente delle proprie riserve finanziarie sotto forma di lingotti d’oro 24 carati che vengono gelosamente custoditi in caveau di stato o delle più importanti banche nazionali.
Certo è piuttosto bizzarro che un bene che non è nemmeno un elemento necessario alla vita umana abbia conquistato un ruolo così importante.
Un ruolo di grande importanza che tra l’altro è stato determinato non solo in epoca moderna ma è un retaggio antico che proviene fin dalle origini della sua scoperta e dei suoi primi utilizzi come semplice metallo.
Fin dalla sua scoperta l’oro è stato utilizzato non solo come metallo funzionale m anche come elemento da associare ai momenti significativi della vita umana.
Una tesi avvalorata dai ritrovamenti di antichi oggetti in ambito religioso o presso le tombe di re e faraoni, oltreché in tesori ritrovati che dovevano garantire il benessere e la ricchezza dei personaggi che hanno determinato nel bene e nel male le sorti della civiltà umana.