Investimento Oro, Si ma Etico

Investimento oro è un asset fondamentale per la finanza che mette al riparo il valore della ricchezza accumulata dai pericoli e dalle crisi finanziarie, sociali, politiche e di qualsiasi altro genere.
Oggi nella finanza si sta affermando un settore trasversale con cui deve confrontarsi ogni tipologia di investimento compreso quello che si basa sull’oro.
Questo nuovo fattore a cui si deve far riferimento si chiama esg, che nel caso dell’investimento oro si può declinare in oro etico.
L’oro ormai da tempo immemore è stato il vero motore che ha permesso il commercio in quanto è stato fin dall’antichità percepito dagli uomini come qualcosa di solidamente prezioso, un bene da utilizzare e accumulare per garantirci la sopravvivenza terrena.
Questo è ampiamente confermato anche nella nostra epoca ad ogni livello dagli investimenti in oro sui mercati azionari e alle attività di commercio ed investimento in oro fisico che vengono realizzate dai banche metalli e dai compro oro Firenze o di ogni altro luogo nel mondo che permettono di acquistare lingotti e monete da investimento e altrettanto velocemente di poterne monetizzare il valore.
Già da alcuni anni organismi ufficiali come LBMA dettano i principi a cui devono rispondere attività come l’estrazione responsabile dell’oro, che devono garantire i processi necessari alla produzione mineraria aurifera controllando le fonti di provenienza in merito al rispetto dell’ambiente e della sicurezza dei lavoratori.
Oro etico può essere la risposta alle nuove norme esg che sono divenute necessarie per dare credibilità e sicurezza nel lungo periodo in modo che possa essere messa al riparo da eventuali norme ambientali che potrebbero portare a perdite di valore improvvise e importanti.
Oggi la correlazione tra oro e cambiamento climatico non sembra essere uno dei fronti più caldi, anche per la limitatezza dei volumi rispetto ad altre materie prime, ma indubbiamente è un argomento molto importante quando si prendano in considerazione le sotto-emissioni che possono inquinare in modo molti intenso i luoghi estrattivi.