I benefici del massaggio decontratturante

Tensione, stress e cattiva postura possono essere causa di disturbi del corpo che necessitano di essere curati per tempo per evitare che questi si trasformino in lesioni o problemi via via più importanti, e per questo motivo il massaggio decontratturante è il trattamento più indicato.

Il massaggio decontratturante viene infatti utilizzato per rilassare i muscoli e sciogliere le contratture che sono prodotte da stress, esercizio fisico eccessivo, cattiva postura, mancanza di riposo o vita troppo sedentaria.

Si tratta di situazioni che riguardano tantissime persone che per un motivo o l’altro necessitano di ricevere un trattamento di questo tipo per risolvere piccoli problemi muscolari.

Durante tutto l’arco del trattamento, il massaggiatore individua i gruppi muscolari più tesi e stanchi, eseguendo manovre, tecniche e pressioni per consentir loro di ritrovare la loro normale funzione e mobilità e riducendo il dolore che questo produce o comunque il fastidio avvertito dal paziente.

Il massaggio decontratturante genera dunque sollievo nelle zone del corpo più tese o colpite, che sono generalmente il collo, la schiena e la zona lombare.

Quali sono i vantaggi del massaggio decontratturante?

Ecco di seguito alcuni dei vantaggi di questo tipo di trattamento, che rappresentano un vero e proprio toccasana per il corpo e che rendono il massaggio decontratturante un piacevole momento di benessere che è possibile concedersi presso il centro massaggi Marconi a Roma:

• Attiva la circolazione sanguigna e linfatica, eliminando le tossine e ossigenando i tessuti.
• Rilascia endorfine.
• Rilassa e ti aiuta a dormire bene.
• Favorisce il sistema nervoso.
• Allevia l’emicrania e il mal di testa.
• Diminuisce l’affaticamento fisico.
• Elimina le cellule morte della pelle.
• Fa riacquistare elasticità e mobilità ai muscoli.
• Rafforza il sistema immunitario.

Quando vai a farti un massaggio decontra
tturante, non dimenticare di menzionare al massaggiatore se vi è al momento qualche tipo di condizione o situazione degna di nota che in questo momento ti crea problemi, in quanto questa potrebbe altrimenti nel tempo innescare un effetto collaterale.

Un massaggiatore professionista è infatti la persona giusta per dirti se nelle tue condizioni puoi ricevere il massaggio o se vi sono delle controindicazioni.

Ecco alcune delle condizioni particolari in cui puoi trovarti e delle quali dovresti parlare con il massaggiatore:

• Gravidanza, in particolare durante il 1 ° trimestre.
• Trombosi, lividi o condizioni infiammatorie.
• Epilessia.
• Diabete.
• Infezioni o malattie contagiose.
• Ipertensione.
• Infezione o infiammazione della pelle.
• Trattamenti chirurgici recenti.

Se nessuna delle condizioni qui indicate è al momento in essere, molto probabilmente potrai concederti il tuo splendido massaggio decontratturante!