Polizza Viaggio in quali paesi è obbligatoria

Per ottenere un visto turistico è necessario fornire una serie di documenti obbligatori e non obbligatori come nel caso della polizza viaggio.
La polizza viaggio nonostante sia caldamente consigliata per ogni volta che andiamo all’estero non è obbligatoria per la maggioranza dei paesi.
Esistono alcuni paesi dove però la polizza viaggio è assolutamente obbligatoria per ottenere il visto di ingresso.
I paesi più importanti e frequentati dagli stranieri dove la polizza viaggio è necessaria sono la Russia e Cuba.
La polizza per i viaggiatori è una assicurazione che provvederà al pagamento delle spese mediche in caso di infortunio, malattia ed altro.
Una assicurazione che risulta particolarmente utile soprattutto in quei paesi di destinazione dove le cure mediche sono scarse e i costi di queste sono particolarmente alti.
Per entrare in Russia è necessario stipulare una polizza viaggio, che includa ogni genere di infortuno e che copra sia le spese mediche che un eventuale viaggio aereo di ritorno.
La polizza viaggio per la Russia deve essere presentata quando si fa la richiesta di visto personalmente o attraverso un’agenzia visto Russia Firenze come Transfer Studio, questa deve essere presentata al consolato insieme al resto della documentazione per ottenere il visto.
Per essere valida inoltre deve essere stipulata con una compagnia assicurativa riconosciuta dal Cremlino.
In merito a Cuba la polizza viaggio sanitaria può essere stipulata appena arrivati alla frontiera cubana, presso la frontiera ci sono alcuni uffici della compagnia assicurativa statale del paese, che si occupa di pagare il conto di eventuali spese mediche e sanitarie necessarie al cittadino straniero che decide di andare a Cuba.
Se invece si preferisce stipulare una assicurazione sanitaria con una compagnia privata si dovrà comunque scegliere una compagnia tra quelle presenti in quelle che le autorità cubane riconoscono.
Anche se meno frequentati da visitatori stranieri ci sono anche altri paesi dove la polizza sanitaria è obbligatoria per oltrepassarne i confini.
Tra questi paesi ci sono: la Bielorussia, l’Ecuador, l’Iran, paesi che non essendo forniti di strutture sanitarie di un certo livello è bene essere coperti per essere curati in strutture private con standard più vicini a quelli occidentali ma che possano essere molto costose.